"Il bullismo è nel tempo....come l'intervento educativo".

Ormai è chiaro che il bullismo non è un atto episodico, ma una relazione. Le prepotenze si ripetono nel tempo, ed è proprio questo a fare male. Ma il tempo è anche lo spazio dell'intervento educativo.

Mentre le azioni episodiche si possono solo interrompere o denunciare, un abuso di potere può essere "trattato" con questi mezzi e con altri ancora che riguardano la relazione educativa, quindi cercando di far riflettere le persone, provando a comprendere perchè il loro rapporto si basa sulla forza, modificando lo squilibrio di potere, coinvolgendo altri ragazzi o adulti...